Privacy

mer 22 novembre 2017
a cura della Redazione

privacy78x78.jpg

Il Codice della privacy (D.Lgs.vo 196 del 30 giugno 2003), entrato in vigore il 1° gennaio 2004, ha introdotto una razionalizzazione della normativa previgente sui dati personali recependo le direttive UE.
Il Codice definisce, tra l'altro, con maggiore chiarezza le figure dei soggetti coinvolti nel trattamento dei dati personali: titolare, responsabile e incaricato.


Titolare del trattamento è il soggetto nei cui confronti l'interessato può esercitare i suoi diritti e cui sono imputabili le scelte di fondo sulle finalità e modalità del trattamento:

in Comune titolare è la stessa Civica Amministrazione che ha nel Sindaco il suo legale rappresentante.
 

Responsabili del trattamento dei dati personali contenuti nelle banche dati esistenti nelle diverse strutture organizzative in cui si articola l'organizzazione comunale sono i Responsabili di Servizio.
I responsabili provvedono, in relazione alle strutture di propria competenza, all'individuazione degli incaricati del trattamento.

Il Comune può trattare i dati personali per lo svolgimento delle sue funzioni istituzionali.
Il trattamento dei dati personali che rientrano nella categoria dei dati sensibili e giudiziari può essere effettuato invece solo se autorizzato da espressa disposizione di legge.